Blog Post

Cosa portare in camper

Siete pronti a partire con il vostro camper dei sogni? Prima di abbandonare gli ormeggi è bene però verificare in modo dettagliato che cosa portare a bordo.

Quando si viaggia con il camper, infatti, è necessario fare mente locale sulle cose che possono realmente servire così da organizzarsi e riuscire a trasportare tutto quello di cui realmente si ha bisogno.

Tra i consigli validi rivolti soprattutto a chi è alla prima esperienza con il camper figura quello di prendere un foglio di carta bianco e qui segnare tutto ciò che può tornare utile per uno spostamento sia che risulti essere vicino che lontano.

Cucinare in Camper

Tra le prime cose da fare vi è quella di iniziare a pensare all’occorrente per la cucina: dai viveri alle semplici stoviglie. C’è chi decide di stilare una sorta di menù da seguire poi ogni giorno della vacanza.

Si tratta di un modo molto intelligente per riuscire a comprndere gli accessori che dovranno essere adoperati nel corso del viaggio. E’ importante tenere sempre a mente che le dimensioni del frigo sono decisamente limitate. Meglio cercare di portare un tipo di prodotti secchi e a lunga conservazione.

Le valigie per un viaggio in camper

Proprio perché lo spazio del camper è ridotto diventa fondamentale evitare di portare valigie particolarmente ingombranti. Sono da preferire sicuramente gli zaini oppure anche semplicissime buste, in quanto risultano più gestibili anche da riporre una volta che vengono svuotate. Tra le cose da non dimenticarsi vi sono i prodotti per pulire il veicolo: sì a guanti e a stracci soprattutto per il bagno chimico.

Il navigatore per il camper

Tra gli strumenti necessari da portare con voi vi sono anche: il navigatore che vi suggerirà di volta in volta la strada da percorrere e una guida aggiornata delle varie aree di sosta per il camper.

E’ vero che siamo ormai soliti guardare app ultramoderne sui cellulari, ma un manuale specifico da tenere facilmente a portata di mano non deve, comunque, mai mancare. Non tralasciate una funzionale torcia che vi servirà se dovete uscire improvvisamente di notte che si rivela utilissima soprattutto se vi trovate in una zona poco illuminata.

Tra gli strumenti davvero pratici da tenere con voi figurano: taniche carburanti e scarichi, un tubo per rifornimento d’acqua e ancora elastici, sacchetti per l’immondizia, un portacenere se fumate, grucce per appendere i vostri abiti.

Mai dimenticarsi di prendere l’ago e il filo per interventi improvvisi di cucito. Se il luogo dove siete è popolato da zanzare portate allora anche un valido zampirone.

Pure gli ombrelli per difendersi da antipatiche piogge possono sempre servire. Pure se il vostro viaggio è previsto in estate portatevi comunque una copertina di lana in modo particolare se avete dei bambini.

Spazio poi a cuscini, federe, lenzuola e asciugamani. Tra le cose da non portare vi suggeriamo tutte quelle che sono considerate fragili: no, allora, a vetro, terracotta, ceramica.

Di solito chi viaggia da tempo in camper sa che sono preferibili i piatti e i bicchieri in melamina. E’ importante ricordarsi che si tratta di un tipo di materiale che può essere facilmente riciclato e, dunque, non inquina l’ambiente.

I bambini sul camper

Se avete dei bambini piccoli trasportate tutto il necessario: dal semplice biberon ai pannolini, dal passeggino fino ai loro alimenti specifici. Scegliete uno, massimo due giochi che più piacciono al vostro piccolo.

Occhio a quelli per la spiaggia come un pallone, delle racchette, un secchiello con paletta e rastrello. Pensate anche ai braccioli e ai salvagenti prima di un tuffo a mare o in piscina.

Se le avete ricordatevi di portare le biciclette, utilissime soprattutto se andate in zone a stretto contatto con la natura. Indimenticabile poi il kit di pronto intervento: in alcune nazioni, forse non tutti lo sanno, è obbligatorio possederlo sul veicolo. Tra i principali prodotti da inserire vi sono gli antinfiammatori, i cerotti, un collirio e ancora garze e antistaminici.

I documenti devono essere sempre inseriti nel camper durante il viaggio. Mai dimenticare l’ssicurazione del veicolo, la patente, il documento d’identità valido, la tesserina sanitaria e il libretto originale del veicolo.

Tra i dispositivi elettronici una radio potrà farvi compagnia durante il vostro spostamento. Nei momenti di relax con la vostra famiglia date spazio alle carte da gioco e ai giochi di società. Per gli amanti della lettura un buon libro, invece, è sempre il benvenuto.

Chi realizza viaggi con il camper a scopo prettamente escursionistico non potrà, allora, non trasportare una specifica attrezzatura che prevede, tra le altre cose, una macchina fotografica, una bussola per orientarsi, un comodo marsupio e ancora un binocolo, bastone e scarpe da trekking.

E per finire non dimenticatevi assolutamente che è fondamentale portare tutto ciò che è inerente alla manutenzione del vostro camper: dai ricambi agli attrezzi giusti. A tale riguardo preparatevi un’essenziale borsa dove poter mettere una chiave inglese regolabile, dei cacciaviti e delle fascette. Sì anche al cric, alla chiave per la bombola del gas, al cavo per il traino, al cartello di carichi sporgenti per il porta cicli.

Related Posts

La scelta del camper

La scelta del camper rappresenta un passaggio fondamentale che avrà, come facilmente intuibile, delle

eVendor rimarrà chiuso dal 04/08/2018 al 26/28/2018. Tutti gli ordini pervenuti in questi giorni potranno subire dei ritardi. Ignora